Immagine
 copertina... di Admin
 
"
Il resto vi verrà chiaro lungo il cammino – aggiunse in fretta il vecchio – Leon, ricordati che il Cuore ama, non condanna. Matt, la Mente sa fare giuste domande ma raramente trova buone risposte. Joshua, la Fantasia non deve mai dimenticare la realtà. E tu Sfaira, tu sarai l’unica in grado di comprendermi”.

Setalux
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Simona (del 13/08/2011 @ 10:53:42, in Flying on line, letto 730 volte)

 

Riporto qui un annuncio speciale direttamente dalla redazione di Fixing... Aggiungendo solo che sono davvero contenta del lavoro che fa la redazione di Flying, perché i ragazzi non solo hanno idee ma sanno anche raccontarle bene.

C’era una volta un corso per “Giornalisti in erba”, promosso dall’associazione Laboratorio di Myriam di Rimini e curato da Simona B. Lenic e Loris Pironi. Dal corso è nato un giornale, Flying, interamente realizzato da una redazione di ragazzi Under 15. Poi è stato creato un blog, su internet, http://flyingonline.wordpress.com/, in cui è possibile sfogliare il giornale e leggere gli articoli di questa redazione very very young.
Ed ora la notizia. Venerdì 26 agosto San Marino Fixing, settimanale di economia e finanza (e non solo) della piccola Repubblica dedicherà due pagine a Flying. Una meritata vetrina per gli articoli scritti dai ragazzi, per dimostrare che il clichè dell’adolescente indolente e incapace di mettere insieme quattro parole di senso compiuto è un luogo comune che va sfatato.
Fixing esce in tutte le edicole di San Marino e in alcune edicole del circondario. A Rimini si trova in piazza Cavour, piazza Malatesta e via Covignano.

Per i ragazzi che compongono la redazione, Greta Gasperoni, Giada Gessaroli, Gabriel Giannini e Giacomo Pesaresi, si tratta sicuramente di una bella soddisfazione. Perché, come sa bene ogni giornalista, la prima firma non si scorda mai…

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Simona (del 10/08/2011 @ 15:49:56, in I miei articoli su Fixing, letto 675 volte)

Se il mare fosse un romanzo avrebbe il fascino perpetuo dei grandi classici. Avrebbe quel qualcosa di mai fino in fondo scoperto, quel qualcosa che hanno le parole del Sommo Poeta. Se dovesse essere contenuto in una pagina, il mare starebbe tutto nello spazio che divide Dante e Ulisse, nel ventiseiesimo canto dell’Inferno. La grandezza del mare, il suo richiamo ancestrale è contenuto tutto lì, nel viaggio che Ulisse racconta, nel suo bisogno di scoprire, di tentare, di solcare il mare per un altro viaggio ancora. Nemmeno l’amore per il figlio, nemmeno la fedeltà della sua donna possono fermare il cammino verso la conoscenza, verso le colonne d’Ercole, verso la fine del mondo, per scoprire cosa c’è dopo e affrontarlo senza paura.
Questo burattino della luna, questo burattinaio di marinai, questo mare che rende possibile il viaggio, questo mare che non sta mai fermo e impedisce all’uomo di fermarsi, questo mare è un desiderio troppo grande per non essere realizzato. È “un modo di scrollare la tristezza” come confessa Ismaele in Moby Dick, il “surrogato della pistola e della pallottola”. Si è disposti a tutto pur di solcare quell’oceano, dove abita “il fantasma inafferrabile della vita”. E Ismaele è disposto a salire su una baleniera, seguire il capitano Achab e con lui dare la vita inseguendo la balena bianca, perché quando affronti un viaggio così, la libertà è l’unico porto che vuoi davvero raggiungere.
Se il mare avesse uno sguardo, sarebbero gli occhi del Corsaro Nero a lanciarlo dalle onde. L’eroe di Salgari, dilaniato nel profondo tra vendetta e amore, ha nel petto un mare in perenne tempesta, a tratti feroce, e d’improvviso quieto, avventuroso come una battaglia, malinconico come il ricordo di qualcuno che non c’è più.
Sa ispirare grandi amori il mare e definitivi addii. Sa essere il gioco dell’estate, la solitudine dell’inverno, la confusione estenuante e la voglia di star soli. Sa essere uno specchio il mare, capace di riflettere lo stato d’animo di chi lo osserva. Ostacolo e spinta di storie e genti.

Da Fixing n. 30

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1

Ci sono 4 persone collegate

Bookmark and Share


< settembre 2014 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Cerca per parola chiave
 


Simona B. Lenic
Simona B. Lenic
Crea il tuo badge

diventa fan di Simona Lenic

Titolo
copertina (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!

Titolo

Listening
Reality and fantasy

Reading 
Flying n.13, il giornale che esce solo quando ne ha voglia, interamente scritto da una redazione Under 17

Watching
What will your verse be?





02/09/2014 @ 1.21.47
script eseguito in 78 ms