\\ Home Page : Articolo : Stampa
Basta poco per essere felici, basta vivere come le cose che dici...
Di Simona (del 25/08/2009 @ 17:14:03, in Laboratori e Incontri, letto 3901 volte)

Dopo la serata con Maria Rita Parsi, una serata speciale, in cui Maria Rita ha detto cose stupende... Davvero stupende... Insomma, dopo la serata con lei, questa sera tornerò a Moby Cult - al Porto di Rimini, alle 21.30 - per incontrare, presentare, intervistare Roberto Vecchioni e il suo "Scacco a Dio" (Einaudi).

"Il Disegno, quello che ho per la testa, è talmente indecifrabile da mettere alla prova persino le difese più forti: le speranza, i sogni. non potevo dare agli uomini, che poi sono io, io incarnato, un mondo di perpetue certezze e calme piatte esistenziali: sarebbe stata una morte da vivi, un aver finito prima di cominciare. Io conosco solo la retta che porta all'infinito, l'armonia ultima delle musiche che si van componendo: puoi forse misurare quella retta e capirne la direzione da un segmento? Puoi intendere la melodia finale da una, dieci, mille note sparse?"

Ecco, questa sera presenterò - insieme a Manola Lazzarini, direttrice artistica della rassegna, e Pietro Caruso, giornalista - un uomo che ha scritto un libro con dentro cose così. E che ha scritto canzoni come questa dedicata ad Alda Merini...

 



Se volete ci vediamo lì, altrimenti domani ve lo racconto.