Immagine
 copertina... di Admin
 
"
Il resto vi verrà chiaro lungo il cammino – aggiunse in fretta il vecchio – Leon, ricordati che il Cuore ama, non condanna. Matt, la Mente sa fare giuste domande ma raramente trova buone risposte. Joshua, la Fantasia non deve mai dimenticare la realtà. E tu Sfaira, tu sarai l’unica in grado di comprendermi”.

Setalux
"
 
\\ Home Page : Articolo
Se nn ricordo male
Di Simona (del 10/09/2009 @ 10:50:48, in Letture e spettacoli, letto 1212 volte)
La creatività segue meccanismi misteriosi. Sa cogliere idee e vita anche da un luogo decadente e all’apparenza finito. Un luogo che sembra non aver più niente da fare se non richiamare lo sguardo attonito di chi non conosce la sua storia o la nostalgia di chi passando da lì ripensa a quando era giovane. La Colonia Bolognese, desolata e sola sul lungomare tra Rimini e Riccione, ha attirato l’attenzione della compagnia NNChalance, composta da Valeria Fiorini e Eleonora Gennari due danzatrici che - prendendo spunto da questo dinosauro architettonico - hanno creato la performance “Se nn ricordo male”. Una coreografia così speciale da conquistare la finale del concorso Giovani Danz’Autori (a Ravenna sabato 11 settembre nell’ambito del Festival Ammutinamenti) e da essere selezionata tra 50 compagnie nazionali per la Vetrina della Giovane Danza d'Autore (sempre a Ravenna il 18 settembre).

Come è nata questa performance?

“La Colonia Bolognese, questo luogo-simbolo dell’immaginario turistico della costa romagnola, ora abbandonato a se stesso, ha suggerito e ispirato la coreografia – sostiene Eleonora Gennari - Ci ha suggerito una storia inaccessibile, morta e da qui è cominciata la ricerca, lo scavare nella memoria per cercare tracce che richiamassero in vita quel luogo e scuotessero il corpo”.

Qual è stato il passaggio dall’idea alla danza?

“La nostra coreografia è la composizione di immagini, la fusione di nostre memorie con quelle del luogo da cui siamo partite – spiega Valeria Fiorini - Inizialmente ci siamo concentrate sullo spazio attraverso lavori di improvvisazione e questo via via si è trasformato in ‘piedi nello spazio’, piedi che disegnano sul pavimento parole all’occhio esterno incomprensibili, piedi che lasciano tracce… Il disequilibrio, l’inciampo ci sono stati suggeriti dai vari ‘ostacoli’ presenti nella Colonia, come vetri, sassi, escrementi. Il risultato finale è un monologo recitato a due voci, dove le parole rimangono invisibili sul pavimento mentre è il corpo a parlare”.

Il progetto scenico procede parallelamente ad un progetto video girato all’interno della colonia stessa, curato dal video-maker Matteo Conti e volto alla riqualificazione e utilizzo dei luoghi storici del nostro territorio.

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
# 1
Aggiornamenti sulla compagnia NNChalance: Valeria ed Eleonora non hanno vinto la finale ma sono state comunque selezionate per una tournée nazionale! Per un annetto "Se nn ricordo male" andrà su e giù per l'Italia!Complimenti ragazze!
Di  Simona  (inviato il 17/09/2009 @ 17:26:29)
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Inserire il codice AntiSpam This Is CAPTCHA Image


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

Ci sono 98 persone collegate

Bookmark and Share


< maggio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Breve bio (1)
Diario (18)
Flying on line (13)
I miei articoli su Fixing (125)
Laboratori e Incontri (34)
Letture e spettacoli (20)
Progetti per le scuole (3)
Setalux e i suoi protagonisti (7)
un po' di rassegna stampa... (8)

Catalogati per mese:
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020
Aprile 2020
Maggio 2020

Gli interventi più letti

Ultimi commenti:
Qui può trovare, inv...
23/04/2019 @ 18:47:48
Di Simona
L'articolo che lei c...
23/04/2019 @ 18:34:52
Di Simona
In quale libro o art...
16/03/2019 @ 10:39:25
Di Pietro Sarzana

Simona B. Lenic
Simona B. Lenic
Crea il tuo badge

diventa fan di Simona Lenic

Titolo
copertina (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!





27/05/2020 @ 01:18:56
script eseguito in 51 ms