Immagine
 copertina... di Admin
 
"
Il resto vi verrà chiaro lungo il cammino – aggiunse in fretta il vecchio – Leon, ricordati che il Cuore ama, non condanna. Matt, la Mente sa fare giuste domande ma raramente trova buone risposte. Joshua, la Fantasia non deve mai dimenticare la realtà. E tu Sfaira, tu sarai l’unica in grado di comprendermi”.

Setalux
"
 
\\ Home Page : Articolo
Da Mare di Libri: incontro con Beatrice Masini
Di Simona (del 23/06/2010 @ 17:47:21, in Letture e spettacoli, letto 2433 volte)

 “Le storie fanno miracoli” scrive Beatrice Masini. E lei un piccolo miracolo lo ha fatto davvero. Quest’anno il suo “Bambini nel bosco” – edito da Fanucci - è stato candidato al Premio Strega. Una vera e propria impresa: il primo libro per ragazzi nella storia a rientrare nella rosa dei dodici finalisti.
E questa “scrittrice che fece l’impresa” è stata tra i protagonisti a Rimini della terza edizione di “Mare di libri”, il festival dedicato alla letteratura per ragazzi (non bambini, ma adolescenti!), organizzato dalla libreria Viale dei Ciliegi 17. A intervistarla la sua amica e collega Lodovica Cima, che è partita proprio chiedendo qualche impressione sull’esperienza allo Strega. “L’ho presa come un’avventura totalmente imprevista. È stato un divertimento ma non mi sono mai fatta illusioni” ha confessato Beatrice Masini. L’attenzione è stata poi rivolta interamente a quel mondo azzerato, come lo ha definito Lodovica Cima, il mondo senza passato e senza futuro tratteggiato nel romanzo.
“La prima immagine che ho avuto di questa storia è stata un gruppo di bambini sporchi, vestiti approssimativamente, che facevano giochi ripetitivi. Ci ho impiegato cinque anni per scrivere questo libro: ha avuto tutto il tempo di crescere e prendere la sua strada”.
Protagonista della storia è Tom. “All’inizio Tom assomiglia ai personaggi dei miei libri precedenti: solitario, in confronto con se stesso più che con gli altri. Poi decide di aprirsi e di diventare il capo. Un capo che vuole sostenere e aiutare, non essere un tiranno. Così diventa un eroe che si mette a servizio degli altri”.
Anche gli adulti hanno però un ruolo fondamentale. “In realtà non ne escono molto bene. Ci sono bambini sopravvissuti a una catastrofe, bambini che sono il futuro, ma gli adulti non sanno come trattarli, li tengono rinchiusi in un campo aspettando che qualcuno decida cosa farne. Tra questi adulti c’è Jonas che ha il compito di controllarli attraverso una telecamera. Ma a un certo punto si affeziona ai ragazzi, smette di sorvegliarli e comincia a osservarli. Quando scappano li asseconda e a distanza cerca di aiutarli, perché si accorge che lì dentro si stavano perdendo. È anche grazie a lui che ci potrà essere qualcosa di nuovo”.
L’oggetto magico di questa vicenda è un libro di fiabe.
“Qui le fiabe diventano uno strumento di salvezza: le letture di Tom sono un momento di condivisione, di affetto. Poi Tom smetterà di leggere e comincerà a raccontare, perché tutti abbiamo delle storie da raccontare, storie che fanno bene sia a chi le racconta che a chi le ascolta. Le storie curano, medicano”.
E per chi si chiede se questo libro che parla di tredicenni sia adatto ai tredicenni, riporto il commento di una ragazza di questa età che si è alzata dal pubblico cacciando ogni dubbio: “Questo libro è come un puzzle: ogni pezzo ti fa venire voglia di scoprire qual è il pezzo successivo”.


Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
 
Nessun commento trovato.

Testo (max 1000 caratteri)
Nome
e-Mail / Link


Inserire il codice AntiSpam This Is CAPTCHA Image


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

Ci sono 110 persone collegate

Bookmark and Share


< marzo 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Breve bio (1)
Diario (18)
Flying on line (13)
I miei articoli su Fixing (120)
Laboratori e Incontri (34)
Letture e spettacoli (20)
Progetti per le scuole (3)
Setalux e i suoi protagonisti (7)
un po' di rassegna stampa... (8)

Catalogati per mese:
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019

Gli interventi più letti

Ultimi commenti:
In quale libro o art...
16/03/2019 @ 10:39:25
Di Pietro Sarzana
Bellissimo!!!!!!
23/11/2018 @ 04:19:40
Di MARIA CRISTINA STEFANELLI
Quasi poetico! La se...
14/11/2018 @ 18:22:12
Di Anonimo

Simona B. Lenic
Simona B. Lenic
Crea il tuo badge

diventa fan di Simona Lenic

Titolo
copertina (1)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Ti piace questo blog?

 Fantastico!
 Carino...
 Così e così
 Bleah!





22/03/2019 @ 15:20:38
script eseguito in 47 ms